Come attirare clienti nella tua ferramenta: strategie tradizionali

pubblicità ferramenta
Rio Verde: cogli subito i vantaggi dedicati ai nostri rivenditori

I negozi al dettaglio come il tuo sono i nostri unici partner commerciali e non vendiamo nelle grandi catene di brico.

Per questo siamo interessati al successo della tua impresa: conosciamo le necessità specifiche del settore e ti mettiamo a disposizione l’assistenza della quale hai bisogno.

Oggi si parla quasi solo di strategie online, ma quali sono i metodi tradizionali per attirare pubblico?

Le newsletter, i social media come Facebook o Instagram, il sito web: si parla sempre di mille e una strategia per incentivare gli acquisti con strumenti on line per l’utilizzo dei quali non siamo sempre preparati e capaci. Se senti che il digitale non fa per te, in questo post ti elenchiamo una serie di metodi tradizionali per attirare più clienti nella tua ferramenta o nel tuo colorificio e provare così ad aumentare le vendite.

Se pensi che nomineremo pubblicità costose e produzioni da prime time non preoccuparti: ci occupiamo soprattutto di tecniche per attrarre il pubblico nei negozi di prossimità come il tuo, quindi economicamente sostenibili anche da piccoli e medi business.

Come attirare clienti nella tua ferramenta: comincia dalla vetrina

Oggi il tipo di cliente che frequenta ferramenta o colorifici è variegato: non è più – come un tempo – un’utenza fatta solo di piccoli professionisti, elettricisti e manutentori oppure agricoltori che poco badano alla vetrina perché ogni minuto perso è un minuto di lavoro perduto.

Da qualche anno a questa parte, invece, la ferramenta ha riconquistato un posto importante anche grazie al successo del bricolage spinto da moltissime produzioni televisive. Così moltissimi italiani oggi si dedicano alla manutenzione della casa, all’arredamento creativo e ai piccoli lavori di casa che si preferisce far da sé.

Per questo motivo la vetrina è importante come un qualunque altro negozio. È l’immagine esterna quella che può attirare clienti all’interno perciò dedicale ogni attenzione. Come?

  • approfitta delle festività in calendario per rinnovare la vetrina e “vestirla a festa” (come abbiamo visto per il Natale in questo articolo)
  • segui la stagionalità e l’attualità, come ad esempioil fatto che il colore del 2022 è il blu pervinca. Come un qualunque negozio, puoi rinnovare la tua vetrina seguendo la stagionalità di molti materiali che hai in catalogo oppure approfittare per mettere in evidenza le novità ogni volta che ne hai.

Una vetrina attuale e nuova sarà di sicuro effetto e catturerà l’attenzione di tanti clienti, anche nuovi. I più curiosi, vedrai, varcheranno la soglia della porta.

Rendi il tuo negozio più accattivante: cura la disposizione interna

Anche l’aspetto interno del tuo negozio ha la sua importanza: luce, ordine e informazioni chiare sono le tre caratteristiche che devi sforzarti di rendere operative nel tuo punto vendita.

Abbiamo parlato dell’importanza delle luci qui e molte altre volte, in questo blog, della necessità di avere dei percorsi ordinati all’interno del negozio per permettere ai tuoi clienti di muoversi con agio e di avere più facilità di individuare subito ciò che viene cercato.

Stabilisci, dunque, il percorso che vuoi che seguano i tuoi clienti e dedicati a mettere in ordine gli espositori, prima, e la merce, dopo. Il modo di disporre merce e scaffali può cambiare sensibilmente in base alla forma e alle dimensioni dello spazio che hai a disposizione.

In proposito ci sono diverse tecniche che puoi scegliere di seguire per fare in modo che il cliente trovi lungo il tragitto tutto ciò che cerca in modo organizzato.

Incentiva le vendite con le promozioni offline

Se non sei avvezzo ai social media come Facebook o Instagram, puoi coltivare le relazioni con i clienti in modo tradizionale. Ecco alcune attività promozionali che possano “catturare” i nuovi e fidelizzare i vecchi:

  • organizza una raccolta punti
  • riserva delle promozioni ai clienti iscritti al tuo “programma fedeltà”
  • elabora ogni mese dei volantini che suggeriscano prodotti legati alle stagioni e alle tendenze del momento
  • se le dimensioni del tuo negozio lo consentono,organizza corsi di bricolage o eventi in ferramenta: potrebbero diventare un appuntamento fisso per i tuoi clienti più affezionati

Come organizzare una raccolta punti

Andiamo sul semplice: è vero che ci sono molti metodi per far sì che i punti si accumulino automaticamente dopo lo scontrino, però questo implica il fatto di rivolgersi a un servizio esterno che realizzi una piattaforma in grado di dialogare con il tuo sistema di cassa. Troppo complesso!

Puoi in alternativa realizzare in tipografia delle tesserine di cartone per la raccolta punti personalizzate e personalizzabili che potrai consegnare ai tuoi clienti. Possono essere come un biglietto da visita: dietro puoi stampare il tuo logo e il sunto del regolamento, davanti lasciare gli spazi numerati per i “bollini”.

A questo punto puoi decidere un rapporto spesa (in euro)/bollini (ad esempio 1 bollino ogni 10 euro di spesa) e stabilisci un “premio” per ogni tot punti raggiunti (ad esempio 10% di sconto sullo scontrino al raggiungimento di 10 punti). Puoi munirti di un timbrino personalizzato con il quale, manualmente, puoi segnare i punti ogni volta che batti uno scontrino.

Programma fedeltà per i tuoi clienti

È un po’ come una raccolta punti, solo che puoi stabilire – anziché di dare bollini per ogni tot di spesa – di offrire dei premi al raggiungimento di una certa soglia di spesa. Ad esempio un buono di 20 euro da spendere in ferramenta per ogni 100 euro spesi in vernici. Cosa c’è di diverso?

Grazie al programma fedeltà puoi sostenere le vendite di una categoria merceologica specifica oppure incentivare il ritorno dei tuoi clienti all’acquisto.

Fondamentale nel programma fedeltà è l’offerta di premi. Possono essere inerenti alla categoria merceologica che si sta proponendo o anche totalmente diversi. Ad esempio, puoi offrire un kit di pennelli a chi fa una certa spesa in vernici, oppure altri gadget dopo un certo numero di acquisti (e scontrini) fatti, indipendentemente dalla spesa.

Chiaramente dovrai organizzare tu un regolamento che puoi mettere a disposizione dei tuoi clienti.
Crea volantini sui prodotti del momento o in offerta

I volantini sono i più noti strumenti di marketing offline che generalmente un po’ tutti gli esercenti, almeno una volta nella vita, hanno scelto di fare. Si tratta di un metodo “antico” di promozione, ma ancora molto valido.

Tuttavia, come ogni strumento di marketing, anche il volantino va realizzato in modo chiaro, sintetico e attrattivo, distribuito nei posti giusti, al momento giusto e – soprattutto – non va preso come “soluzione” per ogni comunicazione.

Tieni presente che si tratta di uno strumento che implica un certo costo perché la grafica, la stampa e la carta sono molto impattanti sul budget. Anche la distribuzione, specialmente se decidi di affidarti a un’agenzia di volantinaggio, potrebbe essere costosa. Quindi, onde evitare di sprecare risorse, fai un piano esatto annuale del budget che vuoi spendere per questa attività, in quali occasioni (sconti, feste, nuovi arrivi, etc) e cerca di stabilire un modo per misurarlo.

Un esempio? Portando il volantino c’è un gadget o uno sconto. Forse ti costerà di più, ma saprai se la tua attività è stata efficace e potrai decidere se ripeterla oppure no.

Organizza corsi e eventi nel tuo negozio

Un negozio che vende molto è un negozio dove c’è sempre gente, dove i clienti entrano anche solo per fare due chiacchiere sui lavori da fare con te, che sei un vero esperto.

Ecco la chiave principale: devi diventare un prezioso consigliere, una persona da interpellare se c’è qualche lavoro da fare in casa e magari c’è bisogno di un parere tecnico prima di procedere con l’acquisto dei materiali e la posa in opera.

Per far sì che questa idea inizi a circolare nella testa dei tuoi clienti non c’è modo migliore che organizzare eventi dove altri esperti presentino e spieghino come fare alcune delle più frequenti operazioni che si fanno in casa: riverniciare un mobile in legno, stuccare dei buchi alle pareti, realizzare un tavolo o un arredamento da giardino a partire da oggetti di recupero.

Se non hai idea di come fare, puoi leggere questo articolo che te lo spiega nel dettaglio: ricorda che Rio Verde ha un team specializzato negli eventi in ferramenta che è in grado di supportarti e di aiutarti a realizzare il tuo evento. Contattaci per saperne di più.

Non trascurare del tutto il digitale: qualche semplice strategia on line per portare clienti in negozio

Email promozionali e piccole community sui social non sono canali di comunicazione così impossibili da gestire per mantenere un “filo diretto” con i potenziali clienti anche quando non entrano nel tuo negozio per un bel po’. Soprattutto adesso che la pandemia scoraggia le uscite meno essenziali, cerca di essere tu a raggiungere la tua utenza.

Internet ormai è un luogo sul quale stanno tutti, a qualunque età: usa a tuo vantaggio questa alfabetizzazione digitale diffusa per raggiungere quante più persone puoi. Invia periodicamente novità, promozioni e iniziative che in qualche maniera possano invogliare le persone a spostarsi per arrivare nel tuo punto vendita. A quel punto, per te sarà un gioco da ragazzi fare il tuo lavoro.

Molto semplicemente, puoi procurarti attraverso le promozioni che ti abbiamo descritto sopra (fidelity card, eventi o concorsi) i numeri di telefono e/o le email del tuoi clienti e sfruttarle per comunicare direttamente via WhatsApp o via email le promozioni che proponi periodicamente: arriverai direttamente “nelle mani” dei destinatari e risparmierai carta, stampe e distribuzione.

Se vuoi sapere come, continua a seguire questo blog: realizziamo per te articoli utili per migliorare il tuo negozio, per aiutare i tuoi clienti a scegliere il tuo punto vendita, per aumentare le vendite.

LA GARANZIA RENNER

ALTA TECNOLOGIA E SCELTE SOSTENIBILI

Le vernici Rio Verde sono prodotte all’interno dei laboratori Renner Italia, leader nella produzione di vernici per il legno per interni ed esterni. Ciò garantisce prodotti ad alta tecnologia e all’avanguardia. 

Il nostro impegno per l’ambiente è costante, ambizioso e innovativo. Per questo le nostre vernici sono certificate.

Forse potrebbe interessarti anche...

shop-in-shop ferramenta
Per soddisfare i tuoi clienti

Shop-in-shop, punti di forza in ferramenta

Lo Shop-in-Shop (o SiS) è tra i migliori modi per attirare clienti e concentrare l’attenzione su un marchio o su un prodotto. Qui ti spieghiamo perché e perché dovresti crearne anche in ferramenta.

magazzino ferramenta
Per migliorare il tuo negozio

Rifornimento magazzino ferramenta, consigli utili

Le ferramenta sono un tipo di esercizio che molto spesso ha un magazzino molto ampio. La gestione del magazzino è un compito difficile e noioso: occorre tempo, organizzazione e capacità previsionale. Ecco qualche suggerimento per gestire l’inventario e il rifornimento con più leggerezza.

Non rimandare!

Ricevi subito aggiornamenti utili per il tuo colorificio o la tua ferramenta

Lascia la tua email qui sotto e assicurati la priorità